Grandate-Malnate


HOME MOSLO WEBGIS CHI SIAMO






Il progetto nasce all'interno del corso di GIS (Geographic Information Sistem) del Politecnico di Milano, polo regionale di Como, nell'anno accademico 2010/2011, e si pone come obiettivo la costruzione di un webGIS capace di ricostruire il vecchio tronco ferroviario che collegava Grandate a Malnate, dismesso nel Luglio del 1966 a causa dello scarso traffico e della lontananza fra le stazioni e i paesi. Inoltre il progetto si integra con il progetto Moslo ("MOBILITA' SOSTENIBILE COME RISORSA E PATRIMONIO DI TUTTI" ), portato avanti dall'Ordine degli Architetti PPC di Como, che ha ritenuto di interesse fondamentale ripercorrere passo per passo la storia e l'evoluzione del tratto che una volta collegava i capoluoghi di provincia lombardi di Como e Varese, di cui oggi rimane solo il tratto finale, che collega Varese a Malnate.

Oltre alla ricostruzione del tratto, compreso di stazioni e caselli, il lavoro consiste inoltre nell'individuazione dei luoghi caratteristici situati nell'intorno del tratto, come ad esempio boschi, parchi naturali, fiumi e torrenti.

E' infine evidenziata la presenza dei principali elementi costitutivi delle municipalità all'interno delle quali si snodava il tratto ferroviario: municipi, biblioteche e centri sportivi.

Il webGIS è stato realizzato grazie al MapServer, un sistema open-source ambiente di sviluppo per l'attuazione webGIS creato dalla University of Minnesota e a cui poi si unirono (nell'ambito del progetto TerraSIP) anche la NASA ed altri organismi; è oggi manutenuto da una comunità di sviluppatori sparsi in tutto il mondo.

Responsabile del corso:
Maria Antonia Brovelli

Responsabili del laboratorio:
Sara Lucca, Luana Valentini

Responsabile tecnico:
Marco Negretti

logo labgeo    logo webgis